Tempo di lettura: 2 minuti
I migliori cambiamenti avvengono all’improvviso. Sono comunque frutto di un lavoro profondo che parte da dentro.

Le parole che leggerete di seguito sono state inviate da una signora al dr. Oliviero; abbiamo deciso di condividerle nella loro interezza per ricordare a tutti noi che una “nuova” Vita è possibile ed è qui.

Se ti sembra di vivere dei cambiamenti improvvisi da quando EPICARD è con te, è normale ed è reale: la tua Volontà Cosciente si sta risvegliando.

EPICARD ci porta a un livello sottile tale da incontrare il “primo guardiano della soglia”: il nostro Sé. Si tratta di un qualcosa che può spaventare la prima volta, ma che poi ci renderemo conto essere l’unica via percorribile per superare il blocco che ci impedisce di “avanzare” di livello.

La testimonianza

Buonasera dottore,
circa un anno fa ho iniziato a usare l’EPICARD.
L’ho tenuta con me giornalmente per quasi tre mesi, poi meno frequentemente, ma sempre sul comodino.
Spesso, prima di addormentarmi, la posiziono per 5 minuti sui chakra, come indicato nel libro.
Le scrivo per farle sapere quello che mi è accaduto dallo scorso ottobre, dopo tre mesi in compagnia della EPICARD.

Non scendo nei particolari della mia relazione col coniuge… fatto sta che a ottobre gli ho chiesto separazione e divorzio da un giorno all’altro, dopo l’ennesima mancanza di attenzione e considerazione nei miei riguardi. Questo perché, dopo giorni di pianti mi è caduto il velo che mi ha tenuto in una nebbia cognitiva (così l’ho percepita) per oltre vent’anni.

Di botto mi sono resa conto di quel che era sbagliato in me e in lui (si sa che le “colpe” sono al 50%).
E da quel momento sono stata presa da tanti flash, intuizioni, insider (non so come definirli) che pian piano mi hanno portata a comprendere tanti aspetti di me stessa.

A distanza di 9 mesi dall’inizio di quella “rivoluzione” le mie intuizioni si sono attenuate, ma continuano.
Posso dire che in questi ultimi mesi sono “cresciuta”, come non ho fatto negli ultimi 30 anni (meglio tardi…).

Le scrivo questo (in estremissima sintesi per non tediarla) perché vorrei sapere se quel che mi sta accadendo possa essere grazie alla EPICARD.
È un percorso emotivamente pesante, ma nonostante la sofferenza sono felice di farlo per la mia crescita.
La ringrazio per l’attenzione e ancor di più se potrà dedicare una risposta alla mia domanda per sapere se l’EPICARD potrebbe essermi stata di aiuto a farmi uscire da quella nebbia in cui ho vissuto per troppi anni, come io sospetto.

Cordialmente,
A. B.

Condividere il cambiamento

Hai vissuto anche tu un simile cambiamento? 

Raccontaci la tua esperienza con EPICARD nei commenti qui sotto o scrivici a info@biofotoni.com.